"The Green Pearl"

“The Green Pearl”, la perla verde è l'azienda agricola vetrina di Regrowth, situata 5 km fuori da Teramo sul versante sud delle colline di Collurania. Il terreno dell'azienda è stato abbandonato per diversi decenni senza alcuna cura ed è proprio questo il motivo principale dietro alla nostra scelta. “La Perla” è ideata come un esempio del potenziale che risiede nel territorio nonostante le difficoltà e l'abbandono. Per contrastare una serie di rischi idro-geologici e l'ulteriore deterioramento del suolo, l’azienda applica protocolli gestionali ad-hoc. Questi protocolli consistono nell'utilizzo di piante, alberi e arbusti per creare un effetto sinergico di stabilizzazione del terreno, abbinandoli a spazi aperti per lo sviluppo di pascolo razionale. Il pascolo così diviso è capace di supportare una produzione di diverse nicchie di animali che includono erbivori selettivi (pecore/capre), erbivori non selettivi (bovini/equini) ed erbivori parziali (polli e suini). Le prime prove di questa gestione hanno avuto risultati particolarmente incoraggianti e sono stati pubblicati in diverse conferenze scientifiche (Biodiversità e EAAP). Infine, la gestione rigenerativa del pascolo è mirata all'aumento della sostanza organica del terreno, della biomassa prodotta durante l’anno e al potenziamento della biodiversità microbica nel suolo. Tutti questi processi hanno l'effetto importante di aumentare il metabolismo dei processi biologici che favoriscono la captazione della CO2 e il suo stoccaggio in forma organica nel suolo in quantità pari a 35-45/ ton/ anno. La ricerca riguardo l'efficienza e la capacità di questi processi è attualmente in corso di completamento, con i primi risultati in arrivo entro la fine del 2022.

La Perla è inoltre il nostro campo di prova e di sperimentazione delle attività di ricerca e sviluppo delle tecnologie PLF. L’allevamento di animali è predominantemente destinato alla raccolta dati, a prove in campo e prove di resistenza dei sistemi. Dalla primavera del 2022 è previsto un aumento di tale attività integrando piccoli ruminanti e suini nella sperimentazione continua dei sistemi L.E.A.F.